Boutique

Plus de 500 titres

Carterie

Artisanat monastique

Pensiero 143

Il vangelo dice che san Giuseppe è “figlio di Davide” (Mt 1, 20), che era un “messia”. In tal modo, san Matteo non solo accosta Giuseppe a Davide ma a tutte le figure messianiche, Davide come Isacco.

Davide si trovava sulla terrazza del suo palazzo al calare della sera (cfr. 2 Sam 11, 2); alla stessa ora, un altro giorno in un altro tempo, Isacco aveva passeggiato in campagna (cfr. Gen 24, 63). L’uno e l’altro cercavano il fresco. Davide vide Betsabea che si era svestita per attirare i suoi sguardi. Rebecca vide Isacco e si coprì con un velo. Davide scelse così la sua regina e la fece venire nel suo palazzo; Isacco fece entrare sotto la sua tenda la sposa che lo aveva scelto.

Come Davide, Giuseppe dovette scegliere la sua regina, ma non si appropriò di Maria. Come Isacco prese con sé colei che aveva preso i cammini del Signore per toccare il suo cuore.

Précédent

Suivant