Boutique

Plus de 500 titres

Carterie

Artisanat monastique

Pensiero 122

All’inizio del libro della Genesi, Noè è dichiarato giusto (cfr. Gn 6, 9) per avere fatto ciò che era necessario per il mondo nuovo. Ha portato a termine il compito monumentale di nutrire tutte le specie animali della Terra durante il loro soggiorno nell’arca senza che si sappia come ha fatto.

Nella Genesi, ancora, Giuseppe è giusto (cfr. Gn 41, 39) per aver nutrito un intero popolo e salvato i figli della Promessa. Anche questa opera fu considerevole: “ Giuseppe immagazzinò del grano come la sabbia del mare” (Gn 41, 49).

San Giuseppe è giusto (cfr. Mt 1, 19) per un’opera ancora più grande. Fu il padre che nutrì il pane vivente e ancora oggi egli interviene nei bisogni della Chiesa senza che si sappia come fa.

Sotto la sua vigilanza, i figli di Dio ricevono ogni giorno il Pane quotidiano.

San Giuseppe, modello dei sacerdoti, rinnova il nostro amore per l’eucaristia.

Précédent

Suivant