Boutique

Plus de 500 titres

Carterie

Artisanat monastique

Pensiero 69

Tutto comincia a Nazareth, cioè “non si può veramente comprendere Gesù crocifisso se prima non si è entrati nel santuario del suo Cuore” (Pio XII).

In effetti il Sacro Cuore, simbolo e luogo dell’amore divino, porta nella sua ferita il segno indelebile della sua triplice vittoria sul demonio, sul peccato e sulla morte. A Nazareth questo grande mistero viene chiarito meglio con l’unione dei tre Cuori, quello di Gesù, di Maria e di Giuseppe. Al Cuore sacro di Gesù spetta distruggere l’impero della morte, al Cuore immacolato di Maria vincere il demonio, al Cuore castissimo di Giuseppe mandare in frantumi il dominio del peccato, lui che non si è mai impadronito del dono di Dio: tre Cuori uniti nell’unica vittoria del Redentore.

A Nazareth comincia la venerazione della Santa Croce nell’adorazione del Sacro Cuore di Gesù.

Précédent

Suivant