Boutique

Plus de 500 titres

Carterie

Artisanat monastique

Pensiero 29

Si dice comunemente che « La curiosità uccise il gatto ». E’ vero che essa può condurre al male. Bisogna allora cessare totalmente di esser curiosi, e soprattutto curiosi circa Dio? Il pericolo non è nella curiosità, ma nel possesso, nell’accaparramento che possono subentrare. Così la curiosità soprannaturale, che cerca di penetrare il mistero per afferarlo, è accompagnata dal desiderio di conoscere Dio, desiderio che porta all’abbandono di sè nell’amore.

Guardiamo san Giuseppe: evitò la tentazione di afferrare il mistero della sua sposa e della sua maternità, al punto di ritirarsi per non ostacolare in nulla il fiorire della grazia. Ma l’angelo lo confermò nell’audacia dell’amore. E Giuseppe si lasciò prendere da Dio in un abbandono totale della propria vita.

San Giuseppe, fa crescere in noi il desiderio di conoscere Dio, insegnaci a lasciarci prendere dallo Spirito di Nazareth come quando tu accogliesti Maria in casa tua.

Précédent

Suivant