Boutique

Plus de 500 titres

Carterie

Artisanat monastique

Pensiero 9

Le sofferenze della Passione non sono iniziate al Gethsemani ; Giuseppe ne fu il testimone. Si ricordava della lacerazione interiore di Abramo, si rammentava della sua speranza : « Figlio mio, Dio provvederà lui stesso all’agnello per l’olocausto » (Gn, 22,8). Dio sarebbe intervenuto sicuramente, il Buon Dio non gli avrebbe preso Isacco, il suo caro e unico figlio: volveva crederlo.

Anche San Giuseppe rimaneva nella speranza. Una speranza profonda per il suo popolo e per la famiglia degli uomini, che vedeva in Gesù l’Agnello di Dio. Una speranza silenziosa che lo fece decidere di non essere mai separato da suo figlio. Così aveva deciso di seguirlo nel cammino della Passione, persino di precederlo. Fu per le sofferenze del suo cuore purissimo che Giuseppe assomigliò di più a suo figlio.

Précédent

Suivant